L’Enel gas istituisce un numero verde per informazioni e chiarimenti

E’ attivo l’impianto del gas metano nelle zone in cui sono stati completati i lavori i lavori per la realizzazione della rete di distribuzione. I cittadini interessati, residenti appunto in tali zone del paese, possono dunque già fare richiesta di attivazione della rete rivolgendosi a qualsiasi operatore, secondo i principi del libero mercato.

L’attivazione è possibile, ovviamente, se in regola con il versamento della quota a carico degli utenti, pari a € 45,70 (escluso Iva) per ogni allacciamento e per una lunghezza delle condotte fino a mt.8,00, e con la richiesta di allacciamento fatta presso gli uffici del comune.

Il sindaco Vincenzo De Angelis, rende inoltre noto che l’enel rete gas, in qualità di concessionaria unica del servizio di pubblica distribuzione del gas metano presso il comune di Cesa, avendo già iniziato la messa in funzione dell’impianto ha attivato un numero verde a cui fare riferimento nel caso di guasti ed anomalie accidentali che dovessero verificarsi in loco. In caso di disagi dunque i cittadini potranno chiamare al numero verde 800-900-806.

L’Enel gas istituisce un numero verde per informazioni e chiarimentiultima modifica: 2010-06-08T10:55:57+00:00da cesa-caserta

3 pensieri su “L’Enel gas istituisce un numero verde per informazioni e chiarimenti

  1. io sono già cliente,ho provato a registrarmi per il servizio on line ma non riesco ad entrare nonostante ho fatto tutti i passaggi richiesti,mi dice che il codice fiscale non risulta esatto invece va bene Potete gentilmente verificare cio che non va? Io sinceramente non sò più cosa fare! Grazie della Collaborazione Cordiali saluti Mauro riboloni

  2. Ritengo assolutamente allucinante ed impropria la richiesta di pagamento di € 404,44 dopo aver pagato già la 1ª bolletta di € 124,88, dopo l’allacciamento nuovo alla rete del gas. Sono troppi € 529,32 senza aver fatto alcun consumo particolare, risparmiando al massimo, essendo solo e sempre fuori casa. E la lettura ad oggi,12 Marzo 2012, del contatore lo dice chiaro, cioè: 00192,006.
    Con quale criterio è stato fatto il consumo forfettario in considerazione delle precedenti bollette che da anni ho versato, le quali riportano un consumo medio inferiore a 40,00 € per bimestre?
    Attendo risposta ed il giusto congruo rimborso.
    Numero cliente 935 008 779.
    Grazie.
    Cordiali saluti
    Antonino Maio
    via delle Sciare 190/A
    95037 San Giovanni La Punta CT

  3. Ho chiesto un allaccio alla rete gas a Lugnano in Teverina (Terni), comune provvisto di rete gas , con allaccio presente dinanzi alla mia abitazione.
    In data 20/12/2012 ho rovveduto al versamento di euro 581,56 come richestomi a seguito del sopralluogo.
    Dopo pochi giorni ho ricevuto sul cellulare una comunicazione con la qulale mi si diceva che l’allaccio sarebbe stato effettuato a breve.
    Da alllora, SONO PASSATI QUASI QUATTRO MESI, più nulla.
    Posso avere una spigazionee soprattuto, IL GAS?? grazie

Lascia un Commento